17
AGO
La voce delle mani | Maria Callas and the Italians
  • QUANDO:
    17, 18, 19, 20, 21, 23, 24 agosto.
    Continua fino al 06/11/2022.
    Dal 23.07 al 30.09 tutti i giorni 10:30 - 12:30 - 16:30 - 19:00 venerdì e sabato fino alle 22:00 chiuso il lunedì Dal 01.10 al 06.11 tutti i giorni 10:30 - 12:30 - 15:00 - 18:00 chiuso il lunedì
  • DOVE:
    Palazzo Callas Exhibitions
    Piazza Carducci - Centro Storico - Sirmione
  • BIGLIETTI:
    Ingresso gratuito

L’inedita mostra con scatti di Cristina de Middel e Richard Kalvar di Magnum Photos.

La voce della mani, una nuova mostra fotografica che Sirmione offre ai suoi visitatori per rendere omaggio a Maria Callas con gli straordinari scatti di due tra i più grandi fotografi internazionali. Un allestimento inedito, ideato dal Comune di Sirmione in collaborazione con la celebre agenzia fotografica internazionale Magnum Photos, che racconta, attraverso la forza degli scatti di Cristina de Middel e Richard Kalvar, la poesia e la potenza delle mani al servizio dell’interpretazione lirica sul palcoscenico e dell’espressività popolare per le strade e le piazze d’Italia. Le mani che parlano sono quelle di Maria Callas, straordinaria interprete che ha portato in scena la sua gestualità ad evidenziare la forza di una magnifica voce e la profondità di interpretazioni indimenticabili, e sono le mani degli italiani, che aggiungono ricchezza e profondità di significato a ogni conversazione e la rendono comprensibile anche a chi non conosce la nostra lingua. A scovare, leggere, interpretare e immortalare questi movimenti, così come a farli rivivere in una mostra assolutamente unica allestita a Palazzo Callas Exhibitions, sono i fotografi di Magnum Photos Cristina de Middel, classe 1975, artista e documentarista spagnola e Richard Kalvar, statunitense classe 1944 colonna portante dell’agenzia fotografica dal 1975. “In questa mostra Maria Callas diventa il punto di partenza di un viaggio curioso ed intrigante nella sfera della comunicazione interpersonale – illustra il sindaco Luisa Lavelli – e nella rete di connessioni che anche il linguaggio non verbale genera tra le persone. Il risultato è straordinario, pari allo stupore che queste immagini generano in chi le scorre una dopo l’altra”. È con il Secondo Atto de “La Divina Emozione” e la mostra “La voce delle mani. Maria Callas and the Italians” che Sirmione torna a far parlare di sé e della Divina nel progetto triennale “Sirmione 21- 23” che porterà alle celebrazioni del centenario dalla nascita della Divina, nel 2023.

Photocredits ©Cristina de Middel, Magnum Photos - ©Richard Kalvar, Magnum Photos

Altri eventi