03
OTT
Concerto lirico Musica consolatrice
  • QUANDO:
    03 ottobre
    ore 20:30
  • DOVE:
    Auditorium San Barnaba
    Corso Magenta, 44/A - Brescia
  • BIGLIETTI:
    Ingresso libero e gratuito

In occasione dell’XI Mese Mondiale dell’Alzheimer, l’Associazione Alzheimer Brescia Antonia Biosa annuncia la ripresa delle attività rivolte a malati e familiari dopo il difficile periodo della pandemia.
Per l’occasione viene promossa la partecipazione al Concerto lirico per soli, pianoforte e coro misto con la direzione artistica di Paola Moroni. L’Associazione Alzheimer ha voluto quindi intitolare il Concerto Lirico La Musica Consolatrice per evidenziare il potere terapeutico della Musica. Il benessere mentale che si sperimenta mentre si ascolta un brano musicale è dovuto alla capacità della melodia di attivare nel cervello le reti neurali correlate al piacere: le note innescano la produzione di endorfine, che migliorano l’umore e il rilassamento. La musica è una terapia non farmacologica molto importante in pazienti con grave deterioramento cognitivo, riuscendo ad arrivare dove non ci sono altre speranze di sollievo: è stato evidenziato che la capacità musicale è fra le ultime a subire una totale compromissione. Le aree cerebrali associate alla memoria musicale subiscono un danno minore rispetto ad altre zone associate ad altre memorie. Così anche persone col morbo di Alzheimer riescono a godere delle melodie e a trarne giovamento sia a livello cognitivo che psicologico ed emotivo. La persona con demenza è in grado di ricordare le melodie e spesso anche le parole di motivi che sono stati le colonne sonore della sua vita. Si riattivano emozioni, ricordi, desideri e linguaggi che sembravano sopiti: facilitando il riaffiorare di reminiscenze la musica si rivela una via d’accesso privilegiata al cuore dei malati.

Altri eventi