Come mi guardi tu
14
LUG
  • QUANDO:
    14, 16, 17, 18, 20, 21, 23 luglio.
    Continua fino al 08/09/2024
    Consultare il programma
  • DOVE:
    Museo Nazionale della Fotografia - Brescia
    Contrada del Carmine 2F - Brescia
  • BIGLIETTI:
    Ingresso libero

Mostra fotografica: Come mi guardi tu
Tre allegri ragazzi morti negli occhi di 40 fotografi

La mostra, curata da Luisa Bondoni e Paola Bristot, raccoglie 60 scatti di 40 fotografi (professionisti e non) italiani e stranieri: Matias Altbach, Alessandro Astegiano, Carole Basile, Daniele Bianchi, Andrea Calabrese, Alessandra Campolin, Margherita Caprilli, Roberto Cavalli, Simone Cecchetti, Stefano Cioffi, Paolo Ciot, Lorenzo Commisso, Fabio Cussigh, Danilo D’Auria, Marcella De Gregoriis, Marcoantonio Di Giulian, Elia Falaschi, Jacopo Farina, Luigi Galmozzi, Cecilia Ibañez, Olga Litvinova, Ilaria Magliocchetti Lombi, Fabio Marchioro, Annapaola Martin, Demis Martinelli, Franco Moret, Elisa Moro, Alice Pedroletti, Stefano Pinci, Paolo Proserpio, Massimo Spadotto, Laura Stramacchia, Sebastiano Tomà, Vanessa Tomasin, Elena Tubaro, Fabio Valente, Alessandro Venier, Antonio Viscido, Mattia Zoppellaro, Paulonia Zumo.  

Una prospettiva unica sul mondo fantastico di Luca, Davide, Enrico e degli altri artisti che collaborano con loro, una chiave straordinaria per rivivere, attraverso lo stile e la sensibilità di 40 autori differenti, la storia di Tre Allegri Ragazzi Morti, scoprire i retroscena, l’allegria senza fine e i cambiamenti avvenuti dal 1994 al 2024. 

L'inaugurazione si terrà domenica 14 luglio alle ore 18:00 alla presenza della Sindaca di Brescia Laura Castelletti, degli artisti Luca Masseroni e Davide Toffolo e di molti dei fotografi coinvolti.

I Tre Allegri Ragazzi Morti celebrano tre decenni di musica, avventure e indipendenza, con più di 1.500 concerti, 10 album, fumetti e la creazione dell’etichetta La Tempesta, che sin dalla sua nascita ha sostenuto la musica indipendente italiana. 

Orari:
Martedì, mercoledì e giovedì dalle ore 9 alle 12;
Sabato e domenica dalle 16 alle 19.

 

Altri eventi